Convegno: "La persona disabile fra uguaglianza e libertà: dalla legge alla vita"

12/10/2016

Autismo Toscana in collaborazione con il Comune di Fucecchio, F.I.S.H. Toscana, Cordinamento Dipoi-durante e dopo di noi, Coordinamento Toscano delle associazioni per la salute mentale, organizza il convegno dal titolo

La persona disabile fra uguaglianza e libertà: dalla legge alla vita 

Il Congegno si terrà venerdì 28 ottobre a partire dalle ore 17,30 all'auditorium della Fondazione I Care, a Fucecchio, via I Settembre, 43/A.  E' prevista una breve pausa per la cena che si terrà nei locali del convegno. Ingresso libero

Si parlerà della vita delle persone disabili e del loro diritto ad avere una vita libera ed autodeterminata ed un ruolo nella comunità e nella società, Questi temi verranno affrontati partendo dalla legge, dalla carta fondamentale che è la Costituzione. Lo farà principalmente Daniele Piccione, avvocato costituzionalista, consigliere giuridico del vicepresidente del consiglio superiore della magistratura e autore del libro: “Il pensiero lungo. Franco Basaglia e la costituzione”. A seguire si entrerà nel merito della nuova legge sul cosiddetto “Dopo di Noi”, recentemente approvata dal parlamento. Interverrà l’on. Filippo Fossati, firmatario della legge che individua nuove disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Successivamente il presidente di Autismo Toscana, Marino Lupi, introdurrà il progetto individuale ex leggi 328/2000 e 112/2016 chiamato “la vita mai pensata degli uomini e delle donne con disabilità intellettiva” che definisce il perimetro dei diritti di ciascuna persona. La conclusione del convegno prevede poi la presentazione di un progetto di coabitazione solidale che il Comune di Fucecchio potrebbe sviluppare anche attraverso la disponibilità degli immobili che fanno parte del patrimonio dell’ex Opera Pia Landini Marchiani per i quali è in corso un progetto di recupero. Di questo progetto parleranno il vicesindaco Emma Donnini e il presidente della Fucecchio Servizi Srl Lorenzo Calucci.

Parleremo del diritto di queste persone ad avere una vita libera e autodeterminata. Del diritto di queste persone a stare con noi, di avere una vita decorosa accanto a noi, di lavorare insieme a noi e di vivere nella loro casa accanto alla nostra. Del nostro diritto a stare con loro. Cercando di tenere sempre ben distinto e mantenere inalterata la distanza tra ciò che è DIRITTO e ciò che è CONCESSO.

leggi la locandina del convegno;  programma

 

Venerdì 28 ottobre 2016

Auditorium della Fondazione I Care, via 1 settembre 43/A Fucecchio

Le persone con disabilità fra uguaglianza e libertà: dalla legge alla vita.

17.30 Saluto del Sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli

17.40 Lectio magistralis di Daniele Piccione, costituzionalista

Soggetti fragili e Costituzione: teoria e prassi del sostegno ai diritti fondamentali dei più deboli".

18.30 On. Filippo Fossati, deputato del Partito Democratico

La legge sul Dopo di noi*: punti di forza e di debolezza e prospettive di attuazione.

19.20 Marino Lupi, presidente di Autismo Toscana

Il progetto individuale ex leggi 328/2000 e 112/2016: la vita mai pensata degli uomini e delle donne con disabilità intellettiva

Pausa

21.00 Emma Donnini, vice sindaco di Fucecchio e Lorenzo Calucci, presidente di Fucecchio servizi

Una proposta di coabitazione solidale: il condominio orizzontale

21.30 discussione/tavola rotonda

* Legge 22 giugno 2016, n. 112, Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare

 

 

Newsletter

Inserisci la tua mail
Leggi l'informativa sulla privacy

Notizie

Riportiamo con piacere sulle pagine del nostro sito  il

Martedì 14 giugno la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva un disegno di legge che sui social network e sui...

La Regione Toscana intende favorire la vita di relazione e l'inclusione sociale delle persone con...

Delibera regione Toscana N 393 del 30-03-2015

Pubblichiamo e mettiamo a disposizione dei nostri lettori e di tutti gli amici dei...