Il TAR del Lazio dà ragione alle famiglie: manca il progetto individuale. Le Amministrazioni rispettino la legge

01/05/2022

Ancora una volta i tribunali. Ancora una volta è necessario ricorrere ai giudici per avere giustizia.

Leggi la sentenza del TAR  del Lazio

• Ma è una cosa normale che le persone con disabilità debbano ricorrere ai giudici per avere il rispetto dei diritti, per avere il rispetto delle leggi che li riguardano?

• Ma vi sembra possibile che le ASL e le amministrazioni, pur consapevoli di non aver rispettato i diritti di queste persone, per non aver rispettato le leggi fatte spesso dalle stesse amministrazioni, si difendano mentendo, dicendo, pur sapendo che non è vero, che c'è tutto, che è stato fatto tutto e, come in questo caso, che il progetto individuale è stato fatto?

• Ma vi sembra giusto che queste amministrazioni sanitarie e politiche si difendano pagando profumatamente avvocati per mentire con i nostri soldi?

A me e ad altri amici è successo proprio così. Abbiamo fatto ricorso al TAR Toscana per la mancanza di un progetto individuale (previsto da più leggi) per i nostri figli. La ASL e i comuni, invece di rimediare, hanno messo in campo fior fiore di avvocati, hanno messo in campo l’artiglieria pesante. Hanno mentito sapendo di mentire. Hanno detto che c’era tutto sapendo che non c’era nulla. A noi è toccato in sorte un tribunale meno attento alle nostre problematiche e abbiamo perso la causa. Ma la ragione alla fine vince sempre e da questa sentenza del TAR del Lazio si riparte. La ragione è dalla nostra parte. Chi si oppone ai nostri diritti ha responsabilità gravi nei confronti delle persone con disabilità ma ha responsabilità ancora più grandi perché frena lo sviluppo civile della comunità che amministrano

Newsletter

Inserisci la tua mail
Leggi l'informativa sulla privacy

Notizie

Ieri, 05/07/22, a Marina di Pisa, è stato inaugurato e aperto un nuovo istituto della Stella Maris. Questo istituto va a...

Continua il sodalizio fra il Calzaturificio Fucecchiese e gli Ortolani Coraggiosi, per questo Claudio Tiezzi e i suoi soci hanno voluto anche...

Sostieni e premia la nostra attività, l'attività di Autismo Toscana. Premia il nostro coraggio nel portare avanti la battaglia...

Ancora una volta i tribunali. Ancora una volta è necessario ricorrere ai giudici per avere giustizia.

GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO 2022
TUTTI AL PARCO DI SAN SALVI
...