Il Consiglio Regionale Toscano approva Risoluzione per l'Autismo

26/11/2019

Il 13 novembre il Consiglio regionale Toscano ha approvato all'unanimità la Risoluzione avente ad oggetto:  "In merito al diritto di ciascuna persona con disabilità e autismo ad avere una vita piena, autodeterminata e libera". Un importante passo avanti per i diritti dei nostri figli

 

Leggi la Risoluzione

 

"la disabilità non è la caratteristica della persona, ma è l’ostacolo che si frappone fra la persona con le sue aspirazioni, desideri e talenti e le opportunità della vita, per cui nell’ambito del proprio legittimo progetto per la vita, è necessario che, per le persone con disabilità, i servizi sanitari e sociali e il sistema del welfare si adoperino per costruire la rete di sostegni che aiuti ad abbattere, o almeno ridurre tale ostacolo".

In tutti noi una grande emozione quando il Presidente della Commissione Sanità Regionale Stefano Scaramelli ha aperto, con queste parole, la discussione in Consiglio Regionale sulla Risoluzione presentata dalla sua Commissione. Per la prima volta ascoltavamo le nostre parole, le parole con cui abbiamo portato avanti in questi anni le nostre battaglie in un contesto istituzionale, il più alto della Regione Toscana. Per la prima volta in un documento della Regione Toscana si parla dei nostri figli come persone, persone che hanno diritto ad una vita libera e autodeterminata, con le protezioni necessarie ma lontano da istituti. Una vita felice. Finalmente. Questo documento rappresenta un inizio molto importante. No non è un errore amici, si tratta proprio di un inizio. Perchè con questo documento si traccia finalmente la giusta strada. Non più oggetti di cura, non più oggetti di sola assistenza, non più identificazione dei nostri figli con la loro disabilità. Finalmente persone, soggetti di diritto, cittadini con gli stessi identici diritti di ciascun cittadino di questa comunità. Da qui si può iniziare senza indugi verso l'obbiettivo: costruire un progetto di vita che provi a realizzare le aspirazioni, i desideri e i talenti con le necessarie protezioni dei nostri figli. E' proprio il caso di dire "E ora la vita"

 

Marino Lupi

 

Newsletter

Inserisci la tua mail
Leggi l'informativa sulla privacy

Notizie

Riportiamo con piacere sulle pagine del nostro sito  il

Martedì 14 giugno la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva un disegno di legge che sui social network e sui...

La Regione Toscana intende favorire la vita di relazione e l'inclusione sociale delle persone con...

Delibera regione Toscana N 393 del 30-03-2015

Pubblichiamo e mettiamo a disposizione dei nostri lettori e di tutti gli amici dei...