Due giorni con Marco Cavallo

14/04/2018

Che bella festa questa mattina alla cooperativa degli Ortolani Coraggiosi a San Pierino. Al cospetto di Marco Cavallo, che ci indicava e ci indicherà in maniera forte e chiara la strada della libertà dagli istituti per i nostri ortolani, si è svolta una festa molto, molto particolare. Tante persone, tante iniziative, tanto affetto e tanto tanto sostegno ad andare avanti, a perseverare nella nostra battaglia. A volte ci è capitato di dire che “Ortolani Coraggiosi” è ormai un brand che non necessita di spiegazioni. Ma dopo stamani mi viene da pensare che stia diventando un movimento. Un movimento di donne e uomini che camminano accanto ai nostri ragazzi e li spingono con forza ed entusiasmo verso la lo loro legittima scelta di vita. Un movimento di donne e uomini che si frappone fra le loro legittime scelte e le scelte di amministrazioni sorde ai desideri e alle scelte di queste persone. Amministrazioni che dicono di mettere le persone al centro ma si dimenticano di dire al centro di cosa: delle loro decisioni, forse.

Una bella mattinata dopo l'intensa giornata di ieri. La partecipazione di così tanti studenti la mattina di ieri venerdì e la partecipazione attenta e direi sentita di tanti insegnanti all'incontro con Giovannadel Giudice nel pomeriggio di venerdì su un tema tutt'altro che facile: la follia, la disabilità mentale, gli istituti ed il diritto alla vita di queste persone, tutto è ancora nei nostri occhi e nei nostri cuori. Grazie Giovanna, amica degli Ortolani Coraggiosi, la tua storia e la tua competenza hanno arricchito in maniera assoluta queste giornate.

Questa mattina poi tante le iniziative. Con noi tanti Ortolani che hanno partecipato con gioa alla festa le loro luogo di lavoro il mercatino abituale del sabato arricchito di tanti prodotti buoni del nostro territorio, il laboratorio di cartapesta con i maestri cartapestai del carnevale di Santa Croce S/A, dove è nata la lumaca simbolo degli Ortolani Coraggiosi, Il nostro Gerrison che ha rallegrato la mattinata. Il nostro amico Andrea Mancini che ha letto il poema degli Ortolani Coraggiosi e quando la lumaca, preparata dal laboratorio di carta pesta, ha raggiunto Marco Cavallo per imparare la via della libertà, Andrea ha intonato la canzone di Marco Cavallo che tutti i presenti hanno cantato, insieme. Una grande emozione. Grazie a tutti.

W Marco Cavallo

W gli Ortolani Coraggiosi

Galleria immagini

Newsletter

Inserisci la tua mail
Leggi l'informativa sulla privacy

Notizie

Riportiamo con piacere sulle pagine del nostro sito  il

Martedì 14 giugno la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva un disegno di legge che sui social network e sui...

La Regione Toscana intende favorire la vita di relazione e l'inclusione sociale delle persone con...

Delibera regione Toscana N 393 del 30-03-2015

Pubblichiamo e mettiamo a disposizione dei nostri lettori e di tutti gli amici dei...